Torna alla pagina home


Programme Developer Piemonte

Organizzazione: ActionAid International
Luogo di lavoro: Torino (Torino)
Regione: Piemonte
Settore: No profit
Professione: Altro
Numero posizioni richieste: 1
Pubblicazione: 22/12/2017
Scadenza: 21/04/2018

 

ActionAid è un’ organizzazione internazionale non governativa che implementa progetti di cooperazione internazionale in circa 45 paesi del mondo.

Siamo presenti in Italia da 25 anni lavorando per produrre cambiamenti nelle relazioni tra comunità povere ed escluse e le istituzioni nazionali ed internazionali. Il quadro di riferimento dei diritti umani ci guida nel lavoro per una ripartizione più equa delle risorse e le opportunità di sviluppo per tutti.



Stiamo cercando un Program Developer che entri a far parte di un team innovativo e creativo nel produrre il maggiore impatto possibile nella promozione della giustizia sociale e dei diritti delle donne in Italia, ed in particolare sul territorio piemontese.

Il ruolo:

Il Programme Developer, nell’ambito dell’Unità Gender and Economic Justice,  insieme ai relativi Programme Expert e al Capo Unità avrà il ruolo di identificare le specifiche attività da implementare per dare corpo e forza al programma, le analisi da sviluppare, i partners con cui affiancarsi, e le opportunità di finanziamento del programma. Nello specifico, avrà la responsabilità di:

     Identificare e mantenere rapporti con istituzioni ed organizzazioni piemontesi;

     Contribuire all’individuazione di opportunità di finanziamento locali, al fine di garantire la sostenibilità delle attività;

     Partecipare alla definizione, scrittura e implementazione delle attività di programma dell’unità, valorizzando le specificità locali sia in termini di bisogni che di risorse espresse dal territorio.

 

Competenze necessarie:

     Esperienza minima di 3 anni nell’ambito non profit (o in aree di lavoro affine nel settore profit o Pubblica Amministrazione).

     Conoscenza approfondita di scrittura e gestione progetti

     Conoscenza medio-avanzata in almeno una delle due aree: politiche sociali e/o diritti delle donne

     Esperienza comprovata nella gestione di gruppi, oltre che nell’organizzazione e implementazione di momenti formativi

     Ottima conoscenza della lingua inglese, scritta e orale.

     Ottime capacità di problem solving e di gestione dello stress.

     Ottime capacità di lavorare in team e gestire processi in modo autonomo.

 

Sarà fondamentale:

     Atteggiamento proattivo, flessibile e propositivo con una evidente motivazione a lavorare nel settore non profit

     Disponibilità a spostarsi sul territorio regional

     Competenze medio-avanzate informatiche

     Conoscenza dei soggetti attivi nel territorio piemontese

     Passione per il lavoro con le persone sul territorio

     Adesione alla visione, missione, valori dell’organizzazione.

 

Inoltre, si richiede preferibilmente:

     Conoscenza delle principali tecniche di facilitazione nei processi partecipativi comunitari

     Precedenti esperienze nello sviluppo di progetti a livello locale

     Precedenti esperienze nello sviluppo di campagne di sensibilizzazione e advocacy

 

Inquadramento e Reporting Line:

Si offre un contratto del CCNL Terziario, Distribuzione e Servizi a tempo determinato di 12 mesi. Il livello di inquadramento sarà commisurato alle competenze tecniche e all’esperienza del candidato.

La figura riporterà al Capo Unità Gender and Economic Justice.

Sede di lavoro: Torino o altro comune piemontese (si segnala che dal 50 al 75% del lavoro si svolgerà nel capoluogo).

Inizio lavoro: Gennaio-Febbraio 2018

La raccolta dei CV terminerà il 7 gennaio 2018.

 

Per candidarti clicca QUI